Rieccoci… ormai da qualche giorno in realtà, ma la pigrizia della ripresa, il fiume in piena dei bagagli da disfare ed il rientro al lavoro hanno avuto il sopravvento. Visto che comunque la ripresa ci tocca e non se ne può fare a meno neppure volendo, scelgo di iniziare con questa immagine ovvero ciò che si vedeva da una delle finestre del nostro ultimo rifugio di vacanza

980d7-img_0356

Non un granchè, direte voi… un universo, dico io. Perchè sono stata bene, perchè vorrei essere ancora lì e perchè mi rendo conto ancora una volta che in certi posti completamente estranei a noi ci si può sentire a casa più che a casa. Non è la prima volta che mi succede e non sarà l’ultima… capita quasi sempre al rientro . Quest’anno un po’ di più, ma il tempo è tiranno: il lavoro incombe, la scuola media di E. ancora di più (gulp) e la trascuratissima terza elementare (pardon, primaria … ma che brutto nome!) di A. pure …. Quindi si prenda un bel respiro e si parta… lo sanno tutti che oggi – 1 settembre – è Capodanno . Buon Anno!

Annunci