I misteri ormai sono tutti svelati e si gioca a carte scoperte.
Questo implica da parte mia una costante guardia ai nascondigli dei regali, che vengono scrutati da occhietti sospettosi e bramosi… ieri sera una piccola ribelle è stata cacciata dalla mia stanza, presa quasi con le mani nel sacco.
Preparo lo stesso i pacchetti di sera… mi piace che sia ancora un momento solo per me, per sperare che gradiscano le sorprese che comunque avranno e immaginare le loro espressioni quando i regali verranno aperti.
Penso a regali che non posso più fare, e ad altri che non si possono incartare né mettere sotto l’albero…. cerco di concentrarmi su questi, e ogni volta ne resto stupita e sopraffatta.

Annunci