Ogni tanto mi trovo persa in riflessioni forse un po’ sterili…. ecco quella di oggi
Ho aperto questo blog essenzialmente per me stessa, ne avevo e ne ho bisogno per conoscermi meglio, trovare un angolo finalmente solo per me e concedermi un po’ di tempo per soffermarmi su pensieri, sensazioni e magari anche sentimenti, una volta tanto.
Ho scelto di farlo utilizzando un nick, cercando di dare meno indicazioni possibili su di me e sulla mia famiglia, evitando accuratamente di inserire foto e nomi, soprattutto delle bambine .
In realtà non so nemmeno perchè…
Le mie uniche lettrici all’inizio erano le mie due amiche di tutti i  giorni, con cui inauguro ogni nuova giornata al “caffè delle mamme”, ovvero quell’irrinunciabile momento fra scuola e lavoro che aiuta ad iniziare con il piede giusto.
 Ci siamo messe a scrivere (almeno due su tre, in quanto l’altra “bloggava” già da tempo) anche per  esprimere pensieri che nessuna di noi pensava di essere in grado di comunicare alle altre guardandole negli occhi….
Questo era il quadro, dunque la mia tendenza alla privacy assolutamente inutile 🙂
Il famoso quadro è con il tempo un po’ cambiato… altre persone si soffermano a leggere, alcune con continuità altre sporadicamente.
Ne sono felice, lo considero un arricchimento perchè tale è l’incontro con persone nuove, anche se le modalità sono particolari e le probabilità di passare ad una reale conoscenza abbastanza remote.

Forse anche il mio rapporto con il blog si è un po’ evoluto… riesco a guardarmi dentro con meno difficoltà, e mi sembra naturale scrivere cose che prima faticavano non solo ad uscire ma anche a prendere forma dentro di me.

E ora mi sembra anche naturale dire che io non sono April, nè ovviamente un ramo di melo…
Io sono Chiara, e sono felice di parlare con voi e di dividere con voi i miei pensieri.
Il Blog però non cambia nome, così è nato e così rimane;  al mio nick sono affezionata, è il mese in cui sono nata e penso che rifletta il mio modo di essere… un po’ solare e un po’ ombrosa,  desiderosa di sbocciare ma  intrisa di timidezza e pronta a rifare un passo indietro.
Il cammino per me è ancora lungo, devo crescere molto…. ma ho un nome e un viso, è già qualcosa.
Annunci