Ci sono giorni in cui ti sembra che il mondo giri al contrario e che tutto e tutti vadano nelle direzione opposta alla tua.

In quei giorni ti senti immersa in una nube grigia, che ti fa scivolare via silenziosa ed invisibile a tutti tranne, purtroppo, a te stessa.
In quei giorni il senso di schiacciamento è talmente forte che ti  impedisce quasi di respirare, ti toglie la lucidità per pensare e spegne ogni luce.
Quelli sono i giorni in cui in realtà sei tu a girare al contrario, e non il mondo, che invece continua imperterrito il suo cammino.
A questo ci si può anche rassegnare, magari perfino farsene una ragione.
Quello che invece fa male veramente è che chi dovrebbe conoscerti per come sei, per come sei sempre stata e non hai mai smesso di essere non ti conceda una pausa di debolezza e sconforto, ti dica che tanto nessuno è felice della sua vita e che non puoi permetterti momenti come questo, perché hai altro da fare…..dando per scontato che, siccome sei sempre andata avanti facendo finta di niente nonostante tutto, così continuerai.
Lo so che ho altro da fare, l’ho sempre avuto e non l’ho mai dimenticato.
Forse ho sbagliato proprio in questo.
Annunci