Lei è una delle mie illustratrici preferite, insieme a Soledad Bravi.
Il sito (e relativa app) uno dei miei stra-preferiti, sia perché racconta di Parigi e dei suoi mille angoli come se fosse un continuo sogno (e Parigi non è altro che un continuo sogno) sia perché è strutturato in un modo accattivante e gioioso che a me piace tanto.
Questo piccolo video racconta la nascita del progetto e della fiaba di Kanako, ragazza giapponese approdata a Parigi con una valigia piena di sogni.
Io sono in un periodo un po’ emotivo, lo riconosco, ma mi è sin venuto da piangere per la commozione.
Guardatelo se avete tre minuti di tempo.. anche se non comprendete il francese i disegni parlano da soli.

E siccome  le favole – soprattutto quelle a lieto fine – sono sempre meno, credo faccia bene a tutti un momento di positività.

Annunci