Nonostante il titanico impegno di alcuni blogger generosi ed altruisti, che hanno prodigato tempo ed energie per risolvere ‘sto grattacapo, non se ne esce.

Cito per tutti, anche perché gli altri ahimè non so chi siano, il favoloso Piero di Fotogrammi e Pentagrammi, che si è attivato in ogni modo per risolvere il problema cookie per i poveri blog Wp.com, visto che WordPress non si degna di considerare la questione.

Purtroppo il problema è solo parzialmente risolto, in quanto il banner che vedete (che a mio parere sarebbe l’unica soluzione davvero conforme a normativa) è piuttosto fastidioso soprattutto in caso di navigazione da smartphone, in quanto di grande impatto visivo e soprattutto impossibile da far “sparire” cliccando su ok, per insormontabili difficoltà nel creare e strutturare il banner stesso.

Quindi che fare? Per ora lascio tanto il banner (scusandomi con il fastidio per che legge da smartphone, ma chi legge da pc o tablet ha in realtà un disagio molto ridotto) quanto il widget con l’avviso ai lettori; il tutto nella speranza che nel giro di qualche giorno WP si faccia coraggio (mah…) e decida di intervenire in modo adeguato.

Diversamente, è probabile che io torni al mio vecchio indirizzo Blogspot, da cui avevo traslocato qualche mese fa per la voglia di provare qualcosa di nuovo. Il qualcosa di nuovo che avevo trovato mi piaceva anche molto… ma il padrone di casa mi sta un po’ irritando in questi giorni.

Vi farò sapere, cari due o tre lettori che passate di qua. Alcuni già conoscono il mio vecchio indirizzo, e non avranno difficoltà a ritrovarmi se ne avranno voglia e non mi vedranno più qui. In ogni caso, per tutti, quando sarà il momento lascerò l’indirizzo del blog, perché spero che anche i nuovi amici di WordPress abbiano voglia (nel caso) di cambiare leggermente strada per venirmi a trovare.

Annunci