pensieri

Quel che resta del giorno

ieri non è stata una bella giornata. anzi, direi che è stata pessima... il mio blue monday con due giorni di ritardo. così, decido di andare a casa un po' prima del solito, portandomi un po' di lavoro da finire intanto che scorrevano le immagini dell'inauguration day. confesso che, con spirito probabilmente ingenuo e sempliciotto,… Continua a leggere Quel che resta del giorno

Senza categoria

ho sei cose nella mente

 e ci sei anche - parecchio - tu, mi dispiace. e questi sono i cinque pensieri che ti fanno compagnia: enjoy. avere una pandemia da raccontare ai miei nipotini (sempre se ne uscirò viva e se avrò dei nipotini) è sinceramente l'ultima della previsioni che avrei fatto sulla mia vita, ultima persino su tutte le… Continua a leggere ho sei cose nella mente

considerazioni · tempo · vita

What’s up?

delle amiche ci si dovrebbe fidare sempre, soprattutto se si conoscono da trent'anni e hanno sempre dato prova di equilibrio, prudenza e di una tonnellata di quella sottile ironia che le colloca indiscutibilmente una spanna sopra il resto.così, quando con la mia amica lia ci siamo scambiate gli auguri di buon anno, avrei dovuto subito… Continua a leggere What’s up?

libri · passioni · pensieri e riflessioni

segui il tuo demone… prima che lui (in)segua te

demone a ciascuno è il suo modo di essere - eraclito - la scorsa estate, in uno dei rari momenti di tregua che ci furono concessi, in un torrido primo pomeriggio agostano ci arrampicavamo per la salita che conduce ad assisi, in uno spettacolo di bellezza e di luce difficile da dimenticare. ero con l'uomo… Continua a leggere segui il tuo demone… prima che lui (in)segua te

io

fragilità

 mi trovo in un limbo perpetuo. forse voglio troppe cose tutte insieme,  e nessuna con ardore sufficiente. (Elif Shafak- Tre figlie di Eva) tocca fare i conti con se stessi, periodicamente o ad un certo punto. tocca riconoscere le proprie debolezze e chiamarle con un nome, possibilmente il loro. e non c'è periodo migliore (… Continua a leggere fragilità

casa · famiglia · momenti

risvegli

accade anche questo, in tempi di pandemia: che, incredibilmente, la casa sembri più vuota ora che siete sempre lì rispetto a quando non ci siete quasi mai.mi sveglio nel silenzio più avvolgente… che già, per me, è sinonimo di botta di ansia. ho più tempo per prepararmi… nessuno spazio da condividere, nessuna lite da sedare… Continua a leggere risvegli

Ali · amore · Eli · le mie ragazze

l’amore ai tempi del colera

l'amore ai tempi del colera ha il colore della pazienza, il gusto dell'attesa, il profumo dell'impazienza e il suono di una voce. al tatto… non pervenuto. è un viso in uno schermo, una frase in un messaggio, un audio nel telefono.è ragionevolezza di comportamenti, che mal si concilia con l'impulsività dei ragazzi (ma, vi assicuro,… Continua a leggere l’amore ai tempi del colera

casa · malinconia · Milano mia portami via · pensieri e riflessioni

povero untorello, non sarai tu che spianti milano

no, non la spianteranno nemmeno questa volta, la mia casa. spero. un po' ammaccata e disorientata, obbligata (di nuovo) ad una immobilità che non le si addice per nulla, in aggiunta additata dai più come la grande colpevole di questa nuova reclusione (e, forse, anche colpevole di essersi salvata la prima volta non si sa… Continua a leggere povero untorello, non sarai tu che spianti milano

perplessità · Stagioni · vita

checklist

 e visto che, a quanto pare, here we are again (o quasi)... comprare farina e lievito: fatto.prenotare velocemente parrucchiere, prima di finire modello yeti come la scorsa volta: fatto.verificare di avere abbastanza (ma abbastanza per quanto tempo...?) libri da leggere: fatto.scovare attività online per sentirsi ancora vive: fatto.verificare che funzionino tutti i link possibili per… Continua a leggere checklist

riflessioni · vita

incroci

si incrociano passanti, semafori e gatti neri e, dopo i gatti neri, le dita. si incrociano gli occhi per far ridere i bambini, o gli sguardi: ora, sopra le mascherine, anche per sorridere. si incrociano le braccia per proteggersi, o anche per protestare, e le gambe per meditare o giocare agli indiani attorno al fuoco.… Continua a leggere incroci