casa · Milano mia portami via · pensieri

in punta di piedi

ieri è stata una delle molte giornate di questa infinita estate indiana:18 gradi, cielo terso e sole tiepido. tutto tanto bello, soprattutto quando capita di domenica. poi... vedremo, ma non sarà tanto bello. troppo tardi per pensare a una destinazione più lontana per passare la giornata, mi sono limitata ad una lunga passeggiata a milano,… Continua a leggere in punta di piedi

Pubblicità
libri · pensieri

di polli consolatori

da tanto tempo la libreria dei giorni difficili non accoglieva nuovi inquilini.  poi, è arrivato lui. un po’ per caso, un po’ per puro istinto. che poi sono i criteri di scelta che accomunano tutti gli inquilini della libreria; con un certo orgoglio, devo dire che raramente ho sbagliato. lui è lui  non so più… Continua a leggere di polli consolatori

amicizia · vita

e poi, dal nulla…

ciao chiara, come stai? a me e a. farebbe piacere vederti. un articolo sul liceo classico ha stimolato i nostri ricordi... quanto abbiamo studiato! un abbraccio. p. questo messaggio mi è apparso qualche giorno fa su linkedin, e mi ha molto emozionata. p era una mia compagna di liceo, e amica, molto preziosa, direi: oltre… Continua a leggere e poi, dal nulla…

autocoscienza · frivolezze

tu dù

perché detto così, in italiano, sembra più leggero. nessun suono imperioso, nessun obbligo di prendersi sul serio e nemmeno a fare davvero (tutto) quel che c'è in lista. all'italiana, proprio. perché sembra, piuttosto, un saltello, un ritornello, un tocco di batteria o un bizzarro suono di qualche strampalato uccello esotico. perché tu dù sono le… Continua a leggere tu dù

autocoscienza · vita

lezioni di…

pazienza: grande assente nel mio personale bagaglio, ingrediente necessario per imparare qualunque altra cosa. il post potrebbe già finire qui, ma ignorerò il problema - come faccio ogni giorno - e vado avanti. vita, tanto per iniziare: ho capito che gli anni che passano non sono, di per sé, una scuola sufficiente per ritenere di… Continua a leggere lezioni di…

Stagioni · tempo

attesa

Sono più miti le mattine e più scure diventano le noci e le bacche hanno un viso più rotondo. La rosa non è più nella città. L’acero indossa una sciarpa più gaia. La campagna una gonna scarlatta, Ed anch’io, per non essere antiquata, mi metterò un gioiello. (E. Dickinson) è di nuovo tempo di ultimi… Continua a leggere attesa

Eli · le mie ragazze · perplessità · vita da mamma

se mi ami, lasciami andare

accade che il fidanzato venticinquenne della mia primogenita, fresco di laurea in ingegneria, prima dell'estate abbia trovato un lavoro molto soddisfacente, per il quale ha superato diversi colloqui e che ha ovviamente accettato al volo. a londra. a tempo indeterminato. appurato che la primogenita non ha dato in escandescenze per l'inevitabile gestione a distanza che… Continua a leggere se mi ami, lasciami andare

perplessità · vita

di missioni e di bicchieri

mio fratello ha un'amica buddista, donna in carriera, molto dinamica e "di mondo" - nel senso che ha vissuto nei paesi più disparati e ha una spiccata propensione alla vita sociale. questa donna, intorno alla cinquantina, è fresca di separazione dopo venti e qualcosa anni di un matrimonio piuttosto travagliato e affollato. dopo l'iniziale e… Continua a leggere di missioni e di bicchieri

vita

armonie

e.  ha la pelle color ebano, ha una cascata di minuscole treccine che arrivano fino a metà schiena, raccolte in una coda di cavallo,  e occhi sorridenti come le labbra che si intuiscono dietro la mascherina chirurgica. si muove con grazia allegra fra le ceste di frutta, portando con sé un pancino rotondo, che ospita… Continua a leggere armonie

sera

coscienza

la solerte applicazione di meditazione che tempo fa, un un momento di ottimismo ingiustificato, avevo scaricato sul cellulare, mi dispensa quotidiane perle di saggezza. oggi, torrido venerdì che non sembra voler vedere la sua fine, mi tocca questo edificante pensiero: non tutti i viaggi iniziano per finire.  a volte la strada prende una piega inaspettata… Continua a leggere coscienza